Tour in CANADA

NESSUNA PROMOZIONE ATTUALMENTE IN CORSO

“Grandi santuari naturali dell’ovest canadese”
L’ovest regala i due grandi monumenti delle Montagne Rocciose, Banff e Jasper, un angolo di mondo che offre panorami straordinari con possibilità di praticare numerose attività, dalle escursioni a piedi alle avventurose discese dei fiumi in gommone, dalla pesca alle gite a cavallo. Le Rockies, gigantesche ed imponenti, hanno picchi enormi, valli color verde cupo e boschi così fitti da non intravedere la luce.
Sulla dorsale orientale delle Montagne Rocciose, Il Parco Nazionale di Banff fu la prima riserva naturale del Canada, creato per salvaguardare le sorgenti di acqua calda nelle vicinanze dell’omonima cittadina. Divenuto famoso durante i giochi olimpici del 1988, è oggi una delle mete preferite con oltre 25 picchi che superano i 2.000 metri e flora e fauna davvero uniche, tanto da essere battezzato il più grande santuario naturalistico del Paese. Un tour in pullman consente di andare alla scoperta delle bellezze di Banff, ammirando splendidi paesaggi e facendosi guidare dall’esperienza e dalla cultura di guide esperte, fino a congiungersi a nord con il Parco di Jasper ed altri parchi che nell’insieme sono stati dichiarati patrimonio mondiale dall’Unesco, sia per l’interesse geologico che per l’eccezionale bellezza.

"Territori sconfinati in cui la natura regala colori e paesaggi indimenticabili"
L'Est canadese conserva alcuni dei più affascinanti Parchi Nazionali e aree naturali del paese. Panorami straordinari e luoghi incantati dove è possibile praticare numerose attività, dalle escursioni a piedi alle discese dei fiumi in gommone, dalla pesca alle crociere sui laghi, dalla canoa alle gite a cavallo. La Penisola di Gaspè offre splendidi panorami, siti storici e una cucina marinara davvero straordinaria.
Da Cap Bon Ami nel Parco del Forillon, oltre ad ammirare la veduta migliore del Golfo del San Lorenzo, ci si può imbarcare per una spedizione di osservazione delle balene. La regione di Saguenay Lac Saint Jean si trova dall'altra parte del San Lorenzo e offre lo spettacolo suggestivo del bellissimo fiordo di Saguenay da scoprire in barca, in kayak o a piedi. A qualche chilometro, Lac Saint Jean colpisce invece per le sue spiagge sabbiose e l'acqua limpida, ma anche per i dolci mirtilli che si possono acquistare o raccogliere sulle sue rive.

"Una metropoli vivace, multiculturale, divertente e a misura d'uomo"
Vita Notturna, tra cucina etnica, pub e club 
Soprattutto in estate, la vita notturna di Toronto è molto vivace. In molti quartieri, quali Little Italy, Greek Town, China Town, sono numerosi i ristoranti e i pub che ben rappresentano la caratteristica etnica cui appartengono e dove si mischiano gli abitanti di Toronto di tutte le provenienze. Durante i mesi estivi, la città si riempie di piccole feste e fiere locali, durante le quali si può assistere a musica dal vivo, rappresentazioni teatrali e altri spettacoli.

Leggende del Rock 
Un locale che ben rappresenta la vivacità della vita notturna di Toronto è una piccola taverna che si chiama Horseshoe situato al 370 Queen Street West. Questo piccolo locale, originariamente sede di una macelleria, ha visto, nei sessant’anni di apertura, la musica country essere spazzata via dal Rock and Roll negli anni ’50, l’avvento del punk e i primi concerti di un allora sconosciuto trio chiamato i Police, performance dei Ramones, una serata di pazzia dei Rolling Stones negli anni ’90. Il locale è aperto tuttora e, sebbene l’ambiente non sia affatto raffinato e i clienti siano “molto alternativi”, andandoci potreste rischiare di sentire per la prima volta i prossimi idoli rock. Per informazioni sulla storia del locale, il programma dei concerti e altro http://www.horseshoetavern.com .

Distillery Historic District - Arte e divertimento nel quartiere vittoriano 
Nel 1831, la famiglia Worts, acquistò un appezzamento di terreno dove costruire le proprie distillerie che continuarono a produrre superalcolici fino al 1990. Dopo un periodo di abbandono il quartiere è stato recuperato a partire dal 2001 con un investimento di oltre 15 milioni di dollari che lo ha trasformato in un’area pedonale che ospita oltre cento tra gallerie d’arte, musei, boutique, negozi, ristoranti, bar e caffè. Grazie alla grande varietà di attività commerciali ed artistiche, il quartiere brulica di vita tutto l’anno sia di giorno che la sera. I cineasti internazionali amano girare parte dei loro film qui, per la bellezza degli edifici e l’accuratezza delle ricostruzioni, film quali Chicago ed X-Men, sono stati in parte girati qui.

"Joie de Vivre: i luoghi i suoni i sapori e le occasioni speciali dello stile di vita di Montréal"
Ecco com’è Montréal, descritta dai suoi abitanti che sono il vero cuore pulsante della città ed i protagonisti di quel ”je ne sais quoi” che la rende speciale. Le tre aree principali della città e i suoi dintorni, hanno caratteristiche diverse ma sono accomunate dalla vitalità ed allegria degli abitanti, che la adorano e la vivono al 100%.

Centre Ville 
Paradiso dello shopping di giorno, mecca del divertimento di notte. Le giornate possono passare da una visita al museo di belle arti alla Cathèdrale Marie Reine du Monde ai 1.200 negozi lungo i 15 km di S.te Catherine, la sera godete di uno spettacolo dal vivo nel Quartier des Spectacle, confondetevi con la gente del posto in un accogliente pub o danzate tutta la notte durante i concerti gratuiti all’aperto durante il Festival Internazionale del Jazz (dal 26/6 al 6/7).

Le Vieux Montréal ed il porto antico 
Nella parte antica della città tra le bellezza della Basilica di Notre Dame, i caffè e gli artisti di strada in Place de Jacques Cartier, potreste visitare il Centre de Science, fare un giro in bici o sui roller blade sulla pista ciclabile, gustare un gelato allo sciroppo d’acero o il vostro cocktail preferito in una terrazza sulle rive del fiume. Gli appassionati dello shopping non potranno perdere i negozi e le botteghe di artigiani del Marchè Bonsecours. 

Mont Royal
Il quartiere sorge sul monte che dà il nome alla città; è ricco di attrazioni turistiche ma non perde la vera identità di zona residenziale della vecchia borghesia franco-canadese. Non si può perdere il panorama dallo chalet du Mont Royal o una lunga passeggiata per raggiungere l’oratoire Saint Joseph. Gli sportivi apprezzeranno i percorsi jogging e la possibilità di noleggiare mountain bike ed i golosi comprare un autentico bagel di Montréal (la versione canadese della baguette parigina) in uno dei tradizionali forni del quartiere. Assolutamente da non perdere: Tam Tam of Mont Royal, jam di percussionisti che si svolge ogni domenica pomeriggio intorno al monumento George Etienne Cartier.

"Una città da vivere all'aria aperta"
Adagiata lungo una delle più belle baie al mondo, Vancouver è il posto ideale per una vacanza all’aria aperta. Grazie alle molte piste ciclabili e alle belle spiagge chi desidera una vacanza attiva sarà soddisfatto anche durante il soggiorno cittadino. La vivace vita culturale della città, la rende interessante anche per chi, oltre al corpo, ama nutrire la mente e la varietà di ristoranti di ottimo livello la rende appetitosa per gli amanti del buon cibo. Infine, gli impareggiabili tramonti ed angoli romantici sono perfetti per le coppie che vogliono una vacanza romantica. Ecco alcuni suggerimenti per rendere speciale un soggiorno a Vancouver.

All’aria aperta 
Durante l’estate gran parte del tempo libero si passa all’aria aperta. Vancouver, in una giornata di sole, offre moltissime spiagge, come Jericho o la bellissima Third Beach dello Stanley Park, per catturare i caldi raggi del sole. Chi preferisce muoversi invece di stare a rosolare su una spiaggia, può noleggiare roller blade, biciclette e percorrere le tante piste ciclabili che portano lungo la baia. Uno dei percorsi più spettacolari è chiamato Seaside Bicycle Route, 15 km che vi porteranno in giro per la città tra tratti urbani e strade costiere. Queste sono le attività preferite dalla popolazione locale; durante il weekend consigliamo di effettuare queste attività la mattina presto o rassegnarsi a dividere gli spazi con molta gente!

Arte e Musei 
Vancouver ospita diverse gallerie d’arte moderna e contemporanea. La Vancouver Art Gallery, situata in centro, in Hornby Street, presso la precedente sede del tribunale. Nei suoi quasi quattromila metri quadri di spazio espositivo, ospita oltre novemila opere tra le quali spicca una grande collezione di opere di Emily Carr, una delle più amate artiste Canadesi. Per gli amanti dell’arte contemporanea sono almeno due le gallerie di rilievo: la Contemporary Art Gallery, situata al 555 di Nelson street, istituita nel 1971 e da allora dedicata alla ricerca esibizione ed educazione all’arte contemporanea locale, nazionale ed internazionale. L’altro indirizzo da ricordare è 233 Carral Street, nel suggestivo quartiere di Gastown sede di Artspeak: uno spazio moderno, nato nel 1986 da un organizzazione non profit per presentare le avanguardie artistiche locali.

Momenti Romantici 
Cosa c’è di più romantico di ammirare un tramonto sul mare insieme alla propria anima gemella? Vancouver è il posto ideale e gli angoli da cui ammirare il sole che si tuffa nell’oceano sono tantissimi; innanzitutto Sunset Beach, come dice il nome, la spiaggia del tramonto è situata tra Davie e Denman street. Come si può immaginare è molto frequentata al tramonto ma c’è sempre posto per tutti. Se preferite sedere sugli scogli vi potete recare al Lighthouse Park, facilmente raggiungibile da Marine Drive, nella zona di West Vancouver. Chi vuole un’esperienza più comoda può recarsi al Lookout! Terrazza panoramica nell’Harbour Center Tower o in uno dei tanti ristoranti con terrazza con vista.

"Piccoli borghi, grandi parchi e spettacolari resort immersi nella natura"
Abitata originariamente dagli indiani Salish, l'Isola di Vancouver offre di tutto un po': una grande città, Victoria, paesi tranquilli, splendide montagne, laghi e fiumi pescosissimi e, naturalmente, l'oceano. In questo paradiso fatto di fiordi e isolette, tra le casette di legno a palafitta dei boscaioli, nella natura incontaminata dove si respira la tipica aria da "west coast", sorgono incantevoli resort con attrezzati centri benessere dove si può vivere una vacanza unica coccolati e viziati in un'atmosfera rilassata ed elegante. Si può scegliere di farsi massaggiare in una bellissima SPA ricavata in una grotta o godere dello splendido panorama sull'oceano, rilassarsi tra le mura del resort costruito con tronchi d'albero sorseggiando un bicchiere di vino davanti al camino o avventurarsi in un emozionante whale watching per l'avvistamento delle balene grigie e di tutti i tipi di animali che qui vivono indisturbati, dalle orche ai leoni di mare, dalle più grosse colonie al mondo di aquile calve ai caratteristici orsi neri dell'isola.

"Vivere le forti emozioni dei grandi spazi quando la natura si risveglia"
Città vivaci ma sempre a misura d'uomo, una storia combattuta fra inglesi e francesi, una natura incontaminata, villaggi di pescatori con i fari che si stagliano sull'orizzonte, whalewatching e birdwatching: questi sono gli ingredienti principali di un viaggio in Québec, tra il maestoso Fiume San Lorenzo e l'Oceano Atlantico. Autentico paradiso per chi ama le attività all'aria aperta, il Québec, che conta 27 parchi nazionali, è la meta ideale per chi è alla ricerca di una vacanza a stretto contatto con la natura e ama dedicarsi a lunghe camminate nella pace di scenari mozzafiato. Timidi caribù vi accompagneranno nella vostra passeggiata immersi in scenari montani e paesaggi fantastici lungo gli oltre 500 itinerari percorribili a piedi. E ancora escursioni in bicicletta, discese dei fiumi in gommone, gite a cavallo, percorsi in canoa sui laghi e in kayak sui fiumi impetuosi, ma anche windsurf e pesca sull'Oceano Atlantico. Cacciatori e pescatori possono scegliere tra ben 80 "pourvoiries", apposite tenute attrezzate in mezzo ai boschi dove è facile avvistare cervi, alci, linci, caribù e volpi. Lungo la costa, da Cap Bon Ami nel Parco del Forillon, oltre ad ammirare la più spettacolare vista del Golfo del San Lorenzo, ci si può imbarcare per una spedizione di osservazione delle balene.