Best Tours, si punta sull’Australia: ecco in anteprima i tre nuovi tour

Best Tours, si punta sull’Australia: ecco in anteprima i tre nuovi tour

Per le prenotazioni entro il 31 ottobre un plus esclusivo a Melbourne

 

Best Tours punta sull’Australia: dalla natura incontaminata alle isole del Pacifico passando attraverso le grandi, poliedriche città del continente.

I tour sono accuratamente studiati per la clientela italiana e sono garantiti già con un minimo di due partecipanti per permettere di godere fino in fondo l’atmosfera australiana in ogni sfumatura, dall’arte all’architettura, dalle spiagge bianchissime agli angoli più ancestrali. Sono previste guide locali di lingua italiana presenti nelle diverse città per tutta la durata del soggiorno, esperte e competenti.

Due le versioni dei tour: Silver e Gold. Questo permetterà di incontrare le esigenze di budget diversi. Ma in entrambi i casi è da evidenziare comunque l’inclusione di molti pasti e il wi-fi gratuito in camera per tutta la durata dei tour.

Nel dettaglio: “Panorama australiano” (da 9 giorni/8 notti a 17 giorni/16 notti) è il tour che consente di cogliere due aspetti diversi e altrettanto affascinanti dell’Australia: l’animazione e la ricchezza di alcune fra le più importanti metropoli australiane e lo scenario incantato di Ayers Rock. Il tour consente poi abbinamenti di soggiorno mare nelle meravigliose isole del Pacifico, in primis le Fiji. L’estensione diventa “Deluxe Panorama”.

L’altro tour, “Experience Australia” (da 15 giorni/14 notti a 22 giorni/21 notti) è il più completo che abbina le città principali e la natura unica del Paese a Perth, la capitale dell’Australia occidentale. Famosa per l’atmosfera dolce e rilassata dei suoi parchi, per le sue baie avvolte dal profumo dell’Oceano e per l’animata vita notturna. Il tour prevede inoltre la visita di Rottnest Island, dalle spiagge bianchissime e dalle splendide insenature dove si trovano i dolcissimi quokka, i marsupiali dal sorriso perenne che ne fanno gli animali più felici del mondo.

Tutte le proposte sono abbinabili ad una estensione sulla Grande Barriera Corallina, la più vasta del mondo con possibilità di visita della foresta pluviale e alla città di Darwin, per visitare il Kakadu National Park, un remoto angolo di terra dove ammirare arte rupestre che risale a oltre 20mila anni fa.

Le estensioni dei tour prevedono anche l’esclusiva e bellissima isola Lizard, nelle North Queensland Islands consigliata nel periodo tra aprile e ottobre mentre per un’estensione invernale tra novembre e marzo si rimane a sud nel gruppo Whitesundays e l’isola più interessante è Emilton Island dove è possibile trovare soluzioni da bungalow a strutture beach club.